Le domande dei lettori

Clicca QUI e scopri di più

I nostri orari

DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30

IL VEN 08:30–13:30 TEL. 045 761 1583

Please reload

  • Marconi

10 consigli contro il mal d'auto nei bambini



Sono numerosi i bambini che soffrono di “cinetosi” ovvero una ipersensibilità del centro dell’equilibrio (labirinto), localizzato nell’orecchio interno che sollecita il sistema nervoso neurovegetativo più di quanto dovrebbe, durante le condizioni di movimento passivo.

In questo concetto includiamo: mal d’auto, di mare, d’aereo, di treno; un disturbo, quindi, che rischia di compromettere il buon esito dei transiti vacanzieri.

Mal d’auto nei bambini

Il bambino che soffre di cinetosi può manifestare i seguenti sintomi:

  • Pallore;

  • Sbadigli;

  • Sudorazione fredda;

  • Malessere;

  • Nausea e vomito.

  • Un viaggio può essere veramente uno strazio ma si può correre ai ripari e prevenire il peggio.

Prevenire è meglio che curare.

L’Ospedale Bambin Gesù di Roma dispensa sul suo sito 10 consigli utili per prevenire il mal d’auto:

  1. Partite presto, quando il bambino ha ancora sonno;

  2. Adottate una guida tranquilla senza forti accelerazioni o decelerazioni specie in curva;

  3. Evitate gli odori forti (benzina, profumi, aria viziata ecc.)

  4. Fategli fare un piccolo spuntino prima del viaggio. Se il viaggio è lungo, fategli fare spuntini frequenti, con crackers o grissini.

  5. Evitate bevande gassate ma date piccoli sorsi di bevande fresche quali acqua o thè.

  6. Cercate di distrarlo, cantando, ascoltando musica o invitandolo a guardare davanti per riconoscere il colore delle macchine o il tipo di auto. Evitate che legga o utilizzi video giochi.

  7. Tenete l’ambiente fresco, aprendo un po’ i finestrini o con l’aria condizionata.

  8. Fermatevi ogni 2-3 ore e, in condizioni di sicurezza, fategli fare qualche passo;

  9. Nei viaggi più lunghi, su prescrizione del pediatra, potete utilizzare farmaci specifici come il dimenidrinato che può essere somministrato mezz’ora prima della partenza sotto forma di capsule molli, e ripetuto dopo 4-6 ore in caso di viaggi lunghi, oppure come gomma da masticare da utilizzare quando compaiono i primi sintomi.

  10. Esistono, poi, in commercio dei braccialetti, che vanno a stimolare il punto P6 della medicina cinese. A parere comune sembra che funzionino. Sicuramente male non fanno, quindi tentar… non nuoce.

tratto da familydea.it

#Famiglia

3 visualizzazioni

Buon Compleanno ITAS San Bonifacio

August 4, 2019

1/10
Please reload

Scrivici per un preventivo

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • Bianco Google+ Icon
  • White Blogger Icon
  • White YouTube Icon

VUOI PAGARE ONLINE?

Rinnova la tua Polizza entrando nell'area riservata ai SOCI ITAS

Copyright © 2019 Marconi Assicurazioni Snc con voi dal 1974 Via Trento, 78, 37047  San Bonifacio VR  Tel 045.7611583 Fax 045.6101281 P.IVA 02286330234
mail: agenzia.sanbonifacio@gruppoitas.it ; PEC: marconiassicurazionisnc@legalmail.it; ORARI: DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30; VEN 08:30–13:30

Privacy & Cookie Policy  Servizio Reclami  Tabella Provvigionale