Le domande dei lettori

Clicca QUI e scopri di più

I nostri orari

DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30

IL VEN 08:30–13:30 TEL. 045 761 1583

Please reload

  • Marconi

La guerra dei monopattini

Aggiornato il: 12 nov 2019



È l’ultima moda e come tale sembra destinata a sgonfiarsi a breve, sta di fatto che comunque stanno piovendo multe in ogni dove ed a svariato titolo per i conducenti di questi nuovi mezzi di circolazione in città.


Ma è l’ennesima scusa degli Enti locali per fare cassa oppure si tratta di comportamenti non corretti degli utenti? Direi che questa volta la seconda ipotesi mi sembra più appropriata.


La circolazione su strada e comunque anche su piste ciclabili o marciapiede esige delle regole che ovviamente vanno rispettate da tutti, anche dai pedoni. Quindi non si capisce perché chi circola con i monopattini non debba rispettarle.


Facciamo qualche esempio di comportamento scorretto e perciò sanziona ile:

▶️ non si può procedere affiancati;

▶️ non si può salire sul monopattino in più di una persona;

▶️ non si può circolare sui marciapiedi;

▶️ non si può trasportare animali o oggetti;

▶️ non si può superare la velocità massima consentita di 6 km/h in aree pedonali;

▶️ in orario serale/notturno bisogna indossare giubbotti o bretelle fluorescenti;

▶️ Il dispositivo deve avere un segnalatore acustico;

▶️ Ecc, ecc, ecc.


In realtà non esiste una normativa ad hoc che regoli l’uso e la circolazione di questi mezzi perciò, al momento, dovrebbero essere soggetti all’art. 182 del Codice della Strada che regola la circolazione dei velocipedi, ma ovviamente dipende sempre dalle interpretazioni perché in alcune città è stata invece decisa la tolleranza zero e, in alcuni casi, sono state contestate multe per un totale di oltre 1000 euro per mancanza di targa, libretto di circolazione e.....assicurazione.


Eh già, la domanda sorge spontanea.....chi paga in caso di danno? E se succedesse a te, sì proprio a te che hai regalato il monopattino a tuo figlio per il compleanno ed un giorno circolando sul marciapiede si scontra con una signora anziana, la fa cadere e le procura un trauma cranico?


Ti consiglio di parlarne con il tuo agente assicurativo di fiducia oppure di prendere appuntamento con uno dei nostri consulenti assicurativi, per conoscere i rischi a cui puoi andare incontro e tutelarti nella maniera più adeguata alle tue esigenze.



Francesca Marconi

Agente della MARCONI ASSICURAZIONI SNC


Agenzia di SAN BONIFACIO in Via Trento 33

Subagenzia di SOAVE in Via Roma 21/a

Subagenzia di MONTECCHIA DI CROSARA in Piazza Umberto I 60

21 visualizzazioni

Buon Compleanno ITAS San Bonifacio

August 4, 2019

1/10
Please reload

Scrivici per un preventivo

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • Bianco Google+ Icon
  • White Blogger Icon
  • White YouTube Icon

VUOI PAGARE ONLINE?

Rinnova la tua Polizza entrando nell'area riservata ai SOCI ITAS

Copyright © 2019 Marconi Assicurazioni Snc con voi dal 1974 Via Trento, 78, 37047  San Bonifacio VR  Tel 045.7611583 Fax 045.6101281 P.IVA 02286330234
mail: agenzia.sanbonifacio@gruppoitas.it ; PEC: marconiassicurazionisnc@legalmail.it; ORARI: DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30; VEN 08:30–13:30

Privacy & Cookie Policy  Servizio Reclami  Tabella Provvigionale