Le domande dei lettori

Clicca QUI e scopri di più

I nostri orari

DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30

IL VEN 08:30–13:30 TEL. 045 761 1583

Please reload

TAMPONAMENTO A CATENA: chi paga?



Il "tamponamento a catena" è una particolare tipologia di sinistro auto che accade con più frequenza di quanto si pensi, ed ogni volta è faticoso far capire le diverse tipologie di responsabilità che possono avere i conducenti dei mezzi coinvolti.

Eh sì, perchè le responsabilità sono diverse a seconda che il sinistro sia avvenuto tra veicoli fermi in colonna o tra veicoli in movimento.

Vediamo caso per caso:

👉 TAMPONAMENTO TRA VEICOLI FERMI

Quando le auto sono ferme in colonna (per esempio ad un semaforo) solitamente il responsabile dell'incidente è il conducente dell'ultimo veicolo che, di fatto, ha causato il primo urto da cui poi sono derivati gli urti successivi.

Sarà pertanto l'assicurazione dello stesso a risarcire, per suo conto, i conducenti degli altri veicoli coinvolti nel sinistro.

👉 TAMPONAMENTO TRA VEICOLI IN MOVIMENTO

Quando le auto sono invece "in movimento" si presume che la colpa sia di tutti i conducenti coinvolti nel sinistro in egual misura, in quanto non hanno rispettato la distanza di sicurezza rispetto al veicolo che li precedeva.

Quindi, in pratica, ogni conducente dovrà risarcire il conducente del veicolo che gli stava davanti, ad eccezione dell'ultimo conducente tamponato che non ha tamponato nessuno e che quindi non ha alcuna responsabilità.

MA IN QUESTI CASI SI PUO' APPLICARE L'INDENNIZZO DIRETTO?

Assolutamente no, la procedura di indennizzo diretto (cioè la richiesta di risarcimento direttamente alla propria Compagnia di assicurazione) in questo caso non può essere applicata perché è prevista solo in casi in cui i veicoli coinvolti non siano più di due.

La richiesta danni perciò va fatta all'assicurazione del veicolo tamponante (per il caso di tamponamento tra veicoli in movimento) o all'ultimo veicolo che ha causato il tamponamento (per il caso di tamponamento tra veicoli fermi).

Le persone trasportate su uno dei mezzi coinvolti dovrà sempre richiedere i danni alla Compagnia che assicura il mezzo in cui si trovava al momento del sinistro.

SE HAI BISOGNO DI CONSULENZA NON ESITARE A CONTATTARCI, SIAMO PRESENTI A SAN BONIFACIO, SOAVE E MONTECCHIA DI CROSARA.

Francesca Marconi

#RCAUTO

Post recenti
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • LinkedIn Social Icon

Scrivici per un preventivo

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • Bianco Google+ Icon
  • White Blogger Icon
  • White YouTube Icon

VUOI PAGARE ONLINE?

Rinnova la tua Polizza entrando nell'area riservata ai SOCI ITAS

Copyright © 2019 Marconi Assicurazioni Snc con voi dal 1974 Via Trento, 78, 37047  San Bonifacio VR  Tel 045.7611583 Fax 045.6101281 P.IVA 02286330234
mail: agenzia.sanbonifacio@gruppoitas.it ; PEC: marconiassicurazionisnc@legalmail.it; ORARI: DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30; VEN 08:30–13:30

Privacy & Cookie Policy  Servizio Reclami  Tabella Provvigionale