Le domande dei lettori

Clicca QUI e scopri di più

I nostri orari

DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30

IL VEN 08:30–13:30 TEL. 045 761 1583

Please reload

3 COSE DA SAPERE PER NON AFFIDARSI AL CASO



Molti degli avvenimenti degli ultimi tempi come il terremoto, le stragi (e chi più ne ha più ne metta) ci stanno purtroppo urlando a gran voce un messaggio: NON POSSIAMO PIÙ AFFIDARCI AL CASO. Ne discutevo proprio ieri con un socio-assicurato. Non sappiamo cosa ci riserva il domani.

Un evento improvviso può modificare irrimediabilmente il destino nostro è della nostra famiglia.

Purtroppo però gli italiani sembrano essere ancora poco consapevoli dell’importanza del concetto di "TRASFERIMENTO DEL RISCHIO" (il contratto di assicurazione non fa che trasferire il rischio del verificarsi del danno dall’assicurato alla Compagnia, dietro pagamento del premio) per assicurarsi un futuro sereno.

In Italia sembra valere il proverbio “a due cose è bene indugiare, a morire e a pagare” e forse per questo siamo l'unico paese in Europa che vanta il grande primato di avere 4 milioni di auto senza assicurazione (stima fatta da ANIA nel 2014) che circolano sulle nostre strade.

Vorrei fare solo qualche esempio di quello che ci riserva il futuro, senza essere negativa ma solo realistica:

1⃣ la pensione integrativa sarà una necessità e non più una facoltà; se tutti si prendessero la briga di leggere le "buste arancioni" che stanno arrivando in tutte le case d'Italia e di fare due conti, magari verrebbero i capelli bianchi a più d'uno a vedere quel che il futuro ci prospetta;

2⃣ sarà sempre più importante avere una copertura per la perdita di autosufficienza (polizza LTC) visto che aumentando la vita media aumentano con essa, purtroppo, anche le patologie ed il relativo bisogno di cure;

3⃣ visti i bilanci dello Stato e visto soprattutto quello che la realtà ci ha insegnato sui risarcimenti che ogni volta promettono ma che arrivano poi con il contagocce, sarà sempre più importante proteggere le nostre case e aziende da eventi come incendio, terremoto, allagamenti ecc.

Ovviamente bisogna valutare sempre bene ogni proposta e stare attenti a scoperti, franchigie ed esclusioni, ma soprattutto affidarsi a professionisti seri, ad agenzie solidamente presenti nel proprio territorio e non fidarsi di prezzi e sconti da favola.

Le coperture serie non sono gratis.

PER OGNI CHIARIMENTO CI PUOI TROVARE A SAN BONIFACIO, SOAVE E MONTECCHIA DI CROSARA.

Francesca Marconi

#previdenza

Post recenti
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • LinkedIn Social Icon

Scrivici per un preventivo

  • White Facebook Icon
  • White LinkedIn Icon
  • Bianco Google+ Icon
  • White Blogger Icon
  • White YouTube Icon

VUOI PAGARE ONLINE?

Rinnova la tua Polizza entrando nell'area riservata ai SOCI ITAS

Copyright © 2019 Marconi Assicurazioni Snc con voi dal 1974 Via Trento, 78, 37047  San Bonifacio VR  Tel 045.7611583 Fax 045.6101281 P.IVA 02286330234
mail: agenzia.sanbonifacio@gruppoitas.it ; PEC: marconiassicurazionisnc@legalmail.it; ORARI: DAL LUN-GIOV 08:30–12:30, 15:00–18:30; VEN 08:30–13:30

Privacy & Cookie Policy  Servizio Reclami  Tabella Provvigionale